Scuole Primarie

La scuola primaria mira all’acquisizione e all’organizzazione degli apprendimenti di base. Fornisce all’alunno le occasioni per capire se stesso, prendere coscienza delle sue potenzialità e risorse.

Offre un clima accogliente e sereno all’interno del quale il bambino cresce sviluppando le dimensioni cognitive, affettive, sociali e relazionali, acquisendo senso di responsabilità, imparando a far bene il proprio lavoro rispettando il prossimo, le cose e l’ambiente.

La scuola primaria offre a ogni alunno la possibilità di avvicinarsi, nel corso degli anni, a diverse discipline sportive, in sinergia col territorio e in ottica di equità e pari opportunità. 

Alla scuola primaria possono iscriversi le bambine e i bambini che compiono i sei anni di età entro il 31 dicembre dell’anno in corso e, anticipatamente, le bambine e i bambini che compiono i 6 anni entro il 30 aprile dell'anno successivo.

Le discipline di studio per gli alunni delle scuole primarie sono: 

  • Francese
  • Lingua inglese 
  • Storia
  • Italiano
  • Geografia
  • Matematica
  • Scienze
  • Musica 
  • Arte e immagine
  • Educazione fisica
  • Tecnologia

Per gli alunni che se ne avvalgono, è previsto l’insegnamento della Religione Cattolica per due ore settimanali.

Come previsto dallo Statuto speciale, è previsto l’insegnamento di tutte le discipline non linguistiche in lingua francese. Con decreto legislativo 3 marzo 2016 n. 44, è previsto l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua linglese sin dalla scuola primaria. In continuità con la scuola secondaria di primo grado, in questa istituzione scolastica le scienze sono insegnate in lingua inglese per un monte ore annuo pari a 10. Lo sviluppo delle competenze plurilingue è rafforzato grazie alla presenza di stagisti  madrelingua francesi e inglesi.

Il curricolo della scuola primaria è stato integrato per quanto riguarda l’educazione civica. 

Sono previsti progetti di continuità tra i vari gradi di scuola, per facilitare il passaggio tra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. I bambini avranno l'opportunità di conoscere l'ambiente, le modalità organizzative e gli insegnanti della scuola che frequenteranno l'anno successivo in un'ottica di unitarietà del percorso formativo. Nell’anno scolastico 2020-2021, a causa delle misure per la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19, tali attività potrebbero essere modificate o svolte a distanza. 

Sono previste osservazioni mirate all’individuazione precoce dei disturbi specifici di apprendimento.

A tutti gli alunni si garantisce il diritto all’apprendimento, inteso come diritto alla formazione, mettendo in atto idonee strategie didattiche e valutazioni per:

  • permettere a ciascuno lo sviluppo delle proprie potenzialità;
  • rafforzare l’autostima e la motivazione all’apprendimento; 
  • maturare in ambito affettivo-relazionale.

Nell’anno scolastico 2020-2021, a causa delle misure per la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19, le seguenti attività, offerte generalmente dall'istituzione, sono sospese.

  • Classi prime e seconde: avvicinamento al nuoto
  • Classi terze: mountain bike
  • Classi quarte e quinte: sci nordico