Istituzione scolastica "Abbé Joseph-Marie Trèves"

Stampa contenuto

dove sei: Home - Area Genitori/Famiglie - Genitori e Scuola

Genitori e Scuola

disegno famiglia

Per fare in modo che vi sia una comprensione e una condivisione di principi, programmi, metodologie, la scuola propone occasioni di confronto con i genitori, affinché essi possano esprimere il loro punto di vista.

E' importante che i rapporti con le famiglie siano improntati a sentimenti di reciproco rispetto. A tal fine gli insegnanti si impegnano in un'opera costante di mediazione con i genitori degli alunni, in modo da stabilire una rete di relazioni positive fra insegnanti e genitori e veicolare lo stesso messaggio educativo.

Al fine di favorire la comunicazione scuola – famiglia la scuola programma annualmente occasioni di incontro:

  • All'inizio dell'anno scolastico i docenti di ogni classe/sezione convocano tutti i genitori e illustrano le modalità organizzative e le scelte metodologiche. Può essere richiesta ai genitori la disponibilità a collaborare e a partecipare alle iniziative didattico-educative programmate.
  • I genitori rappresentanti di classe/sezione partecipano alla programmazione di alcune attività attraverso i consigli di intersezione/interclasse/classe (per es. visite di studio, adozioni libri di testo, partecipazione attività sportive, culturali e/o di esplorazione dell'ambiente) ed affrontano con i docenti eventuali problemi. I rappresentanti in seguito informano le altre famiglie di quanto stabilito in seno al consiglio.
  • I docenti, nel corso dell’anno, incontrano tutti i genitori in occasione dei tre colloqui individuali per l’analisi puntuale di ogni singolo caso (il colloquio di febbraio generalmente coincide, per la scuola primaria e secondaria di primo grado, con la consegna della scheda di valutazione del primo quadrimestre).
  • Alla fine dell’anno scolastico i docenti consegnano individualmente ai genitori il documento di valutazione finale e può essere organizzata un’assemblea di classe, rivolta a tutti i genitori, per la valutazione delle attività svolte e dei risultati conseguiti.
  • Il Dirigente Scolastico con gli insegnanti dei vari plessi organizza in previsione delle nuove iscrizioni un incontro con i genitori, per fornire informazioni sul Piano dell'Offerta Formativa.
  • I genitori possono riunirsi ogniqualvolta lo ritengano opportuno, previa richiesta dell’utilizzo dei locali scolastici da parte dei rappresentanti di classe/sezione/plesso.
  • La scuola contatterà telefonicamente la famiglia per esigenze legate all’andamento scolastico o in situazioni di difficoltà e/o emergenza.
  • In caso di malore/infortunio, a tutela del minore, si contatteranno il 118 e i genitori.

L’Istituzione Abbé J. M. Trèves è disponibile al dialogo ed al confronto anche oltre gli incontri programmati; in presenza di eventuali momentanee difficoltà o problemi alla cui soluzione la scuola stessa possa collaborare, potranno essere concordati colloqui con gli insegnanti (al di fuori dell'orario delle attività scolastiche) o con il Dirigente.

Lo strumento privilegiato della comunicazione scolastica quotidiana è il diario dell'alunno, che deve essere controllato giornalmente dai genitori. Esso viene utilizzato anche dal Dirigente o dagli insegnanti per comunicazioni di carattere generale e/o individuale.